Careno Centro Fiori
 
 
 
   
 
   
 
  Amaryllis

 
Gli Amaryllis sono dei fiori davvero spettacolari: da un bulbo grosso come una cipolla, nasce infatti questo splendido fiore con un lungo gambo e un’esplosione di grossi fiori rossi sulla cima a forma di trombetta!

Gli Amaryllis rossi, ma anche quelli bianchi, sono dei fiori che si prestano tantissimo a decorare la casa durante le feste di Natale. Seguendo il ciclo naturale i bulbi dovrebbero fiorire in piena primavera, ma con un piccolo trucco riuscirete a far sbocciare questi bulbi anche quando fuori la neve ha coperto ogni cosa.

Il modo più semplice e veloce per avere a disposizione sotto Natale i fiori di Amaryllis è naturalmente comprare una pianta con lo stelo già sbocciato in un garden. In questo caso il bulbo richiederà davvero poche attenzioni.

Estraetelo dal vaso di plastica in cui lo avete acquistato e trapiantatelo in un vaso più adatto e largo (ricordatevi che la pianta crescerà molto, il vaso dovrà quindi essere grande e abbastanza pesante; per appesantirlo potete usare dei sassolini): non interrate completamente il bulbo, ma lasciatelo parzialmente fuori dal terreno. Per coltivare l’amaryllis scegliete un terreno soffice e ben drenato: questo fiore è allergico ai ristagni di acqua.

Una volta trasferito in un vaso più capiente, ricordatevi di annaffiarlo raramente e con parsimonia, facendo attenzione ad eliminare sempre l’acqua dal sottovaso. Tenete naturalmente la pianta in casa, in una zona calda ma lontano dalle fonti dirette di calore. Ama molto la luce, quindi scegliete una zona luminosa della casa: in pochi giorni vedrete sbocciare di grossi e rigogliosi fiori rossi. Per abbellire il vaso in cui avete messo gli amaryllis potete usare delle piccole succulente o uno strato di muschio: renderanno il vaso più allegro e particolare.

Se invece avete dei bulbi di Amaryllis, potete forzarne la fioritura seguendo questi consigli.
TAG:
Colorazione   Significato   Periodo
 




 

 

 
Fiori, Fioreria, Fiorai Modica